Roma in Bocca - sito dedicato alla cucina romana e alla sua storia, piatti tipici della tradizione romana

facebook
Menu Ricette Menu Rubriche
Cerca una ricetta
Portata:
Ricetta:

La cuoca in cucina
Pane casareccio di Genzano

Pane casareccio di Genzano IGP

Il pane di Genzano è un prodotto tipico della panificazione laziale, che vanta una lunga tradizione rurale e contadina nella zona dei Castelli Romani, ma che a partire dagli anni Quaranta è diventato famoso un po' in tutta Italia, anche se la denominazione IGP è arrivata solo nel 1997 con la dicitura "Pane casereccio di Genzano IGP"  (il primo pane a ricevere tale denominazione in Italia).
Questo pane si caratterizza per avere una mollica soffice e spumosa e una crosta bruna e croccante, tali da renderlo il pane ideale per preparare le bruschette, o solo con aglio e olio oppure con pomodoro e basilico.
 
Il disciplinare di produzione prevede che il pane casereccio di Genzano sia prodotto solo ed esclusivamente nel territorio del comune di Genzano.
I filoni o le pagnotte vengono modellati e inseriti in apposite cassette di legno affinché prendino la forma desiderata, quindi spolverati con crusca che conferisce al prodotto finale il tipico colore molto scuro.
Il pane casareccio di Genzano viene cotto solitamente nei forni a legna, anche se il disciplinare prevede una cottura anche in forni a diversa alimentazione, purchè abbiano raggiunto una temperatura compresa tra i 280 e i 320°C.
Il bollino che lo identifica deve contenere in etichetta il logo comunitario dei prodotti IGP e la dicitura "Pane casereccio di Genzano", il codice del produttore autorizzato e il numero progressivo di produzione al fine di garantirne la rintracciabilità.
Il bollino viene posto su ogni pagnotta o filone sul dorso prima della cottura e viene realizzato con materiale e inchiostro atossici. Il peso varia dai 0,5 ai 2,5 kg, viene commercializzato in due versioni: il filone dalla forma ovale e allungata oppure la pagnotta appiattita
Si conserva per circa 7-8 gg.





, piatti tipici romaneschi, cucina romana, piatti tipici della tradizione romana, ricette tipiche della cucina romana, monumenti di Roma